TwitterFacebookSoundCloud

folletto apre le porte alla città

Emanuele Alfieri

Alfieri
“Contraddizioni, drammi del consumismo e della sfrenata industrializzazione vengono sublimati poeticamente, regalando allo spettatore un’immagine potente, efficace e in ultima istanza positiva: bellezza e tragedia, in questo caso, convivono a simboleggiare la nostra contemporaneità”. Emanuele Alfieri alias Impossible ----- La sua carriera comincia dalla cultura di strada HipHop, fin dai primi anni novanta inizia come “Impo” dipingendo puppets e figurativi con colori spray sui muri, accostandosi all’aerosol writing e al mondo dei graffiti metropolitani. Collabora strettamente con il gruppo BN crew, molto attivo a Milano Ovest, per promuovere e sviluppare l'arte urbana e l’approfondimento e la deformazione dello stile figurativo. Quest’anno IMPOSSIBLE festeggia 21 anni continuativi di graffiti in strada su muri legali e concessi, cominciati nelle periferie milanesi dal 1995; svariate sono le applicazioni commerciali, live painting, tributi celebrativi ed esibizioni on-stage eseguiti per grossi marchi e brands . A stimolare la creatività di Impossible sono soprattutto la continua ricerca artistica di nuovi materiali e di forme espressive, che lo portano a creare arte su più fronti, dalla pittura figurativa alla scultura, ai video 3D fino al light design e alla scenografia di eventi. <La forza motrice della mia produzione è la voglia di stupire. Quando creo ho in mente l’impatto, quello che il mio lavoro avrà sulla mente di chi l’osserva. Ciò che m’interessa è che chi guarda le mie opere tragga l’ essenza di un’immagine evocativa e positivamente ispiratrice>.

Opere in concorso

titolo opera : Urban Ecologist Philosophy
categoria : Urban Art
tecnica: Poster e colore spray su muro In un mondo civilizzato ma altamente inquinato e corrotto dall'uomo, un futuristico folletto robotico riesce magicamente a ripulire e bonificare la metropoli e l'ambiente circostante rendendoli puliti e di nuovo vivibili, positivi e naturali. Io aspiro con la mia arte a creare coesione e intelligenza-condivisa per un mondo migliore,green, dove l'impatto dell'umanità sull'ambiente sia minimo e in futuro assolutamente armonico con la natura.
titolo opera : The Ecologist Method
categoria : Pittura
dimensioni: 55cmX51cm tecnica: Colore spray su plexiglass, fronte e retro dipinti sul medesimo supporto. Questo quadro è stato dipinto sul supporto di plexiglass su entrambi i lati e verrà esposto in maniera da essere ruotato a muro con l'avviso "GIRAMI GRAZIE". Il primo lato è caotico e tecnologico, inquinato e sporcato dalla confusione dell'attuale modernità, la sfrenata industrializzazione che corrompe la naturale coesistenza tra uomo e natura. Sull'altro lato il cambiamento è avvenuto, aspirando a un futuro vivibile e più green, la dimensione dell'uomo è pervasa da una atmosfera illuminante, naturale e armonica, rilassata come la spontanea connessione tra "l'Io" interno e la coscienza del "Tutto".